MICROPROPAGAZIONE VEGETALE

Presso il Laboratorio di Micropropagazione dell’ISIS “Leopoldo II di Lorena”, il CRISBA moltiplica in vitro specie vegetali di interesse agrario (Canna comune e Pesco), ambientale (Elicriso, Limonium ed Orchidee) e ornamentale (Bromeliaceae, Cactaceae e Fotinia).

La micropropagazione vegetale oltre ad essere oggetto di corsi tecnico-pratici svolti per gli studenti dell’Istituto (vedi Formazione) è una tecnica utilizzata dal Centro per alcune delle attività di ricerca, per la produzione di baby-plant in contenitore a scopo ornamentale nonché come strumento per la moltiplicazione di specie psammofile autoctone periodicamente reintrodotte in natura (vedi Salvaguardia e Reintroduzione in ambiente di specie vegetali dunali )

A riguardo è in corso anche la coltivazione in vitro di Elicriso (Helichrysum sp.), prelevato in habitat presso la Riserva Naturale Isola di Montecristo. L’attività rientra in un programma di ricerca sul profilo antiossidante e aromatico della pianta della quale, in collaborazione con l’Università di Firenze, vengono testate anche le potenzialità come specie per la produzione di pigmenti di interesse tessile-tintorio (vedi Estrazione di sostanze naturali)

Infine, grazie alla collaborazione con il Dr. Gabriele Simone, un tirocinante dell’Università della Tuscia, viene effettuata la propagazione da seme in vitro di circa 20 specie diverse di orchidee; oggi sono presentiin camera di crescita centinaia di esemplari in fase di sviluppo.

 

Tel. 0564/22321 - Fax 0564/ 415389
 
 
 
 
 
 
ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE
“Leopoldo II di Lorena”
Via dè Barberi - 58100 Grosseto